Rustichella con salame e Raspadura

La storia del salame comincia in Italia. Il nostro paese, infatti, già dall’epoca romana era luogo di produzione di un gran numero di prodotti insaccati. Nel Medioevo l’arte salumiera iniziò a specializzarsi, dando luogo alla produzione di moltissime tipologie di salami e a diverse tecniche di produzione. Già in epoca Longobarda si attesta una produzione salumiera nel territorio lombardo, mentre è al XIII-XIV secolo che risalgono le prime testimonianze della produzione del salame in Brianza, sotto la spinta dei monasteri e dei conventi monastici. D’altra parte, è proprio in questa regione che nasce, intorno al ‘500, la moderna parola “salame“.

Ingredienti

Ingredienti per 4 porzioni
  • Raspadura Bella Lodi 50g
  • pasta per pizza 1 rotolo
  • salame Milano 100g
  • olio extra vergine 4 cucchiai
  • sesamo 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Stendi il rotolo di pasta per pizza.
  2. Ricoprine metà con uno strato di salame.
  3. Sovrapponi uno strato generoso di Raspadura Bella Lodi.
  4. Richiudi la pasta a metà e ripiega i bordi per impedire al contenuto di uscire.
  5. Spennella la superficie con olio extra vergine e aggiungi una manciata di sesamo.
  6. Cuoci in forno a 180°C per 35/40 minuti.

Buon appetito!

Rustichella con salame e Raspadura lodigiana Bella Lodi

Ricette da non perdere

1 2 3 8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la Privacy Policy e Terms of Service di Google.
Prodotto
tradizionale
italiano
Prodotto
con energia
100% pulita
Latte
crudo
Km zero
Gusto unico
da fermenti
selezionati
Naturalmente priva di lattosio
crossmenuchevron-leftchevron-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram