Rose di crepes con Raspadura

Le origini della besciamella risalgono a quando nel 1533 Caterina de’ Medici sposò il Duca d’Orleans, futuro Enrico II Re di Francia, e portò tra i suoi servitori dei cuochi toscani e siciliani. Particolarmente golosa, oltre che raffinata nel mangiare, Caterina faceva rifinire con una densa salsa bianca alcune delle sue portate predilette. I cuochi francesi chiesero incuriositi cosa mai fosse quella strana salsa e la risposta fu “salsa colla“. Imparata la ricetta, iniziarono anche loro ad usarla ad oltranza.

Ingredienti

Ingredienti per 3 porzioni
  • Raspadura Bella Lodi 100g
  • crepe 6
  • besciamella 150ml
  • prosciutto cotto 200g

Preparazione

  1. Taglia la crepe in quattro strisce di uguale larghezza.
  2. Ricopri una delle strisce centrali con un cucchiaio di besciamella, una fetta di prosciutto e abbondante Raspadura Bella Lodi.
  3. Ricopri con una delle strisce esterne e arrotola la crepe.
  4. Ricopri il fondo di una pirofila con uno strato di besciamella e posiziona le rose di crepes.
  5. Cuoci in forno a 180°C per 25/30 minuti.

Buon appetito!

Ricette da non perdere

1 2 3 7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la Privacy Policy e Terms of Service di Google.
Prodotto
tradizionale
italiano
Prodotto
con energia
100% pulita
Latte
crudo
Km zero
Gusto unico
da fermenti
selezionati
Naturalmente priva di lattosio
crossmenuchevron-leftchevron-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram